• Accedi Registra

    Ricevi

    Ritira i premi

    Comunità

    Come funziona

    Interested in getting rewards for free?
    $5 for every new user with code: EARNWEB5
    Register in browser or download mobile app to redeem your bonus:
    Register Download
    Earnweb QR

    Vota l'articolo "Dove ha sbagliato Assassin's Creed: Odyssey?"

    (4.34/5) 181 Voti
    Rub3n_, 29 giugno 2020 10:04

    Dove ha sbagliato Assassin's Creed: Odyssey?

    Con Valhalla ormai alle porte, diamo un’ultimo sguardo ad Assassin’s Creed Odyssey e alle critiche a esso poste.

    Assassin's Creed: Odyssey è stato parte della svolta del franchise iniziata con Origins da parte di Ubisoft. Origins però è stato decisamente meno criticato di Odyssey, e andremo ad analizzare le ragioni delle critiche a quest'ultimo in questo articolo. Si dividerà in due parti: le lamentele sulla narrativa e quelle sul gameplay.

     
    rGhjuBWJgPzrcNqY3VW6nboV4bGRjP.PNG

    Narrativa

    Le critiche meno poste dai fan ma quelle che, a mio parere, sono le più fondate, sono quelle legate alla narrativa. Alcuni dei più dediti fan della saga, infatti, non accettano Odyssey come "canon", cioè facente parte dell'universo narrativo, per le seguenti ragioni:

    • Il sistema in stile RPG dei dialoghi a scelta multipla, che data la natura dell'Animus non ha molto senso; la spiegazione data da Ubisoft è stata che l'Animus non riesce a decifrare tutte le informazioni date dal DNA di Layla, e quindi inserisce esso stesso le informazioni mancanti, come il genere del protagonista, e tutte le scelte che si fanno. Una spiegazione che lascia a desiderare, dato che non si spiegherebbe come negli altri capitoli della saga l'Animus riesca a decifrare tutte le informazioni del DNA senza alcun problema, e come faccia, non essendo a conoscenza informazioni cruciali come il genere dell’antenato, a decifrare alla perfezione tutti gli eventi e tutto ciò che accade nella campagna e nelle varie quest.
    • La rogna più risentita dai giocatori per quanto concerne la narrativa è stata la mancanza di profondità nella scrittura del gioco, per fare un eufemismo. Mi sembra evidente che come stile il titolo cerchi di avvicinarsi a giochi del calibro di The Witcher 3, che fanno della scrittura e dei loro temi maturi il loro punto di forza. Con Odyssey tentano un simile approccio, però con degli scrittori palesemente non all'altezza che creano una storia con la quale io e molti dei fan non abbiamo per nulla empatizzato. Il culmine di tutto questo avviene nel DLC Legacy of the First Blade, che combina una scrittura pessima anche per gli standard di Ubisoft, a delle incongruenze storiche che per non fare spoiler non citerò, dato che avvengono letteralmente alla fine di esso.

     
    UzmZHHezGj5i7YCRIxZ44tvZ2mlQC7.PNG

    Gameplay

    Anche nel gameplay è avvenuta una vera rivelazione. Non per il meglio, sia chiaro.

    • Prima di tutto, il sistema di livelli. Il grinding necessario per passare da una quest principale ad un'altra è davvero squilibrato e non dà possibilità ai giocatori di voler fare solo la campagna principale, costringendoli a livellare facendo quest secondarie o completando luoghi presenti nella mappa. Inoltre, il fatto che le quest non rimangano ad un livello fisso, ma aumentino all'aumentare di quello del giocatore (esattamente come i nemici che si incontrano per caso), è segno di grande pigrizia da parte degli sviluppatori sotto questo aspetto. Significa praticamente che livellare non ha senso, dato che le quest, a meno che siano di un livello più alto come detto prima, saranno sempre del tuo stesso livello. Non è la presenza di questa feature il problema, dato che per il New Game+ è decisamente comoda ed utilizzata, ma l'impossibilità di disattivarla.

     

    • Non mi esprimerò nemmeno sulla presenza di microtransazioni che danno vantaggi in-game. Credo che quello si commenti da solo, no?

    • Il parkour, nonostante sia molto libero, perde il significato che aveva negli scorsi Assassin's Creed. Esso infatti ti permette di andare ovunque, specialmente una volta acquisita la capacità di non prendere danno da caduta, e gli enigmi di parkour che contraddistinguevano la serie non esistono più.

     
    wLAYo985bjGpVksYT5nkrBvw3rf7k0.PNG

    • Lo stealth on Odyssey è tra i peggiori presenti nella serie, con cose che reputo inspiegabili, come gli assassinii che, incredibilmente in contrasto da quanto detto nel nome stesso, non hanno sempre la certezza di uccidere. Il problema principale secondo me è che non importa che personaggio ho davanti, se lo prendo da dietro utilizzando l'abilità, dovrebbe essere impossibile che sopravviva. Invece spesso questo capita. Così parte un combattimento che rovina completamente la tua copertura e fa avvicinare tutti i nemici presenti nell'area.

     

    • Ultima nota dolente a mio parere è il mondo di gioco, che è, semplicemente, poco interessante. Mi sono ritrovato spesso a camminare da una quest all'altra senza che qualcosa presente nella mappa catturasse la mia attenzione. I punti di interesse in questo gioco sono molti è vero. Ma le categorie e la diversità di quest'ultimi sono pochi. Ogni campo, spartano o ateniese che sia, sembra copia-incollato con qualche cambiamento, e non vedo assolutamente il motivo di completarli tutti, dato che non dà assolutamente alcun vantaggio farlo. Anche le città, eccetto per magari Sparta e Atene, sono eccessivamente simili fra di loro e sono vuote. Il mondo sembra in generale, non essere vivo, cosa che dovrebbe essere il cuore del gioco di ruolo e dell'immersione.

     

    Dal mio punto di vista Assassin’s Creed: Odyssey è un gioco dimenticabile della serie, forse un capitolo di mezzo che è servito agli sviluppatori di Ubisoft per familiarizzare con le caratteristiche da Gioco di Ruolo. Possiamo solo sperare che almeno in parte i problemi elencati verranno risolti in Valhalla che, già dalle poche informazioni che abbiamo, sembra promettente.

    Vota l'articolo Dove ha sbagliato Assassin's Creed: Odyssey?

    (4.34/5) 181 Voti

    Commenti

    Gioco stupendo uno dei migliori ho preferito origin però oddisey li tiene testa

    24 gennaio 2021 17:32
    0

    secondo me odissey merita molto di piu di origins almeno sui contenuti,, è strutturato molto bene e lo vivi a pieno se hai una configurazione come si deve..

    30 agosto 2021 14:05
    0

    Questo gioco è bellissimo, ci giocherei tutto il giorno, non vedo l'ora di battere tutti i boss e di finirlo.
    Comunque l'articolo è scritto molto bene e i paragrafi sono divisi bene

    13 aprile 2021 15:21
    0

    assassis creed odissey è bellissimo

    2 dicembre 2022 18:05
    0

    io ho giocato a tutti gli assassin's creed e Odyseey è davvero molto bello, è uno dei migliori, per essere uno solo. la saga di Ezio è anche lui molto bello...ma diviso...

    7 febbraio 2023 23:10
    0

    non ho mai giocato ad assasin's creed odissey ma ora che ho letto questo articolo magari ci giocherò

    26 settembre 2021 20:10
    0

    questo gioco, ripeterò sempre è il migliore di tutta la saga, vi consiglio la complete edition

    13 febbraio 2021 03:55
    0

    ottimo articolo comunque il assassin creed odyssey non mi e piaciuto molto non mi ha attirato la storia come i precedenti capito

    6 dicembre 2020 17:14
    0

    Assasin's Creed sta peggiorando nella sua evoluzione anche se la grafica a mio parare è notevolmente migliore...

    27 dicembre 2020 13:35
    0

    E molto bello solo che la mappa non è molto vasta ma rimane 1 dei giochì piu belli secondo me

    4 novembre 2020 14:08
    0